Anversa, Belgio - Koninklijk Conservatorium Antwerpen - Flauto

Damiano Rizzato


Ho trovato l’alloggio ad Anversa abbastanza per caso; mi sono lasciato guidare dagli annunci (due o tre) di camere/monolocali in affitto che vedevo attorno a me e con un po’di fortuna sono riuscito ad accaparrarmi un alloggio a prezzo ragionevole. Non ho quindi dovuto usare siti Internet, al contrario della mia precedente esperienza ad Utrecht, in Olanda. In generale, parlando con altri studenti che studiano ad Anversa, credo di poter dire che fortunatamente non è così difficile trovare un alloggio decente e a prezzo ragionevole.

Personalmente trovo che la città abbia il grande pregio di non essere troppo grande, ma al contempo di avere tutto ciò di cui si possa aver bisogno e di non essere troppo costosa, oltre al fatto di essere ricca di storia e di essere quindi molto interessante da visitare.



Per quanto riguarda l’accoglienza che ho ricevuto a scuola direi che è stata piuttosto buona: sono rimasti piacevolmente colpiti dal fatto che sapessi parlare l’olandese, però è stato sinceramente un pò difficile - perlomeno nei primi due mesi - capire esattamente come funzionasse il loro sistema.


In ogni caso l’offerta formativa è molto interessante e variegata: al Biennio si dà molta rilevanza a materie non solo pratiche, ma anche professionalizzanti. Un paio di esempi che posso fare sono non solo lo strumento principale, lo strumento secondario, orchestra e musica da camera, ma anche progetti interdisciplinari, consapevolezza corporea, yoga, imprenditoria dell’arte e progetti creativi (per la quale, come compito ci si deve occupare in propria autonomia dell’organizzazione di un proprio spettacolo in uno dei centri culturali di Anversa).



TIPS


1 - Cerca di fare conoscenza con più persone possibile;

2 - Prendi l’iniziativa più che puoi e non lasciarti in balia degli eventi;

3 - Accetta di sentirti preso dallo sconforto e di essere triste a volte; è una cosa molto soggettiva, ma questa esperienza è legata in grossa parte più alla tua crescita personale che a quella nel tuo campo di studi. Ti dovrai confrontare con situazioni con cui probabilmente non avrai mai avuto a che fare prima di partire, ma che ti daranno l’opportunità di crescere e diventare più autonomo.

Per domande o dubbi potete contattarmi alla mail: damiano.rizzato@live.it

39 visualizzazioni

© 2020 by CONSERVATORIO F. VENEZZE, ROVIGO