Budapest, Ungheria - Liszt Ferenc Academy of Music - Canto Jazz

Sara Simionato


La mia esperienza Erasmus a Budapest ha sicuramente superato ciò che mi sarei aspettata.

Nonostante l’est Europa non sia la prima meta a cui si pensa per studiare e ascoltare jazz, sono stata piacevolmente sorpresa nello scoprire un panorama musicale vasto e decisamente interessante. Nei vari locali della città ho potuto ascoltare concerti dei migliori musicisti jazz del momento, ma non solo.

Ogni sera Budapest offre concerti dal vivo di ogni genere, dal folk alla musica classica. Una delle cose che ho apprezzato di più è stata decisamente questa grande apertura musicale e culturale. Budapest è una città da vivere in tutto.



Non è assolutamente difficile trovare alloggio dato il viavai continuo di studenti e turisti e l’accessibilità dei prezzi, decisamente sotto la media europea.

Per quanto riguarda l’accoglienza, personalmente non è stato difficile sentirmi a casa; l’ambiente dell’accademia è molto inclusivo e sia insegnanti che studenti hanno saputo accogliermi nel migliore dei modi in una cultura nuova ma non così distante.


Nei dieci mesi trascorsi a Budapest ho potuto frequentare corsi di vario genere, dalla mia materia principale al corso di danze ungheresi. L’accademia offre moltissimo ai suoi studenti: aule studio moderne e aperte sempre fino a mezzanotte, opportunità di esibirsi in vari contesti e soprattutto concerti gratis tutti i giorni, dal trio jazz all’orchestra classica.



Consiglierei decisamente un’esperienza a Budapest anche ai più titubanti, sono sicura che questa città riuscirebbe a conquistare il cuore di tutti.

TIPS


1 - Siate curiosi. Ascoltate più musica che potete e approfittatene della vasta offerta di concerti;


2 - Conoscete la gente del posto, scoprirete una cultura nuova e stimolante;


3 - Visitate la città, sia Buda con i suoi siti storici che Pest con le sue passeggiate e viste mozzafiato.

Per domande o dubbi potete contattarmi alla mail: sara.simionato96gmail.com

32 visualizzazioni